Red Hat Enterprise Linux 8 Beta

Con il nuovo Red Hat Enterprise Linux 8 Beta, la piattaforma server di nuova generazione si prepara alle sfide dell’IT. L'IT aziendale si sta evolvendo oggi al ritmo più veloce di sempre. Red Hat, di recente acquisita da Ibm, ne è pienamente consapevole, ed è pronta all’innovazione.

Linux ha potenziato i sistemi di produzione mission-critical per quasi due decenni. Ed è alla base di molte delle innovazioni tecnologiche degli ultimi anni, quali Kubernetes, intelligenza artificiale, blockchain e tante altre.

Con Red Hat Enterprise Linux 8 Beta, lo scopo è fornire una base condivisa per entrambi gli scenari dell'IT aziendale: quello emergente e quello attuale. La prossima generazione della piattaforma Linux enterprise leader a livello mondiale, aiuta a supportare le strategie di trasformazione digitale attraverso il cloud ibrido. Nelle quali, le organizzazioni utilizzano tecnologie innovative quali Linux container e Kubernetes per fornire prodotti e servizi differenziati.

Enterprise Linux 8 Beta, innovazione e stabilità

Allo stesso tempo, Red Hat Enterprise Linux 8 Beta consente ai team IT di ottimizzare ed estrarre valore aggiunto dagli investimenti tecnologici esistenti. L’attenzione è dunque focalizzata sull’equilibrare le richieste di innovazione con gli altrettanto importanti fattori di stabilità e produttività. Per una piattaforma enterprise, è una filosofia vitale: stare al passo delle innovazioni ma senza interrompere i sistemi di produzione esistenti.

Red Hat Enterprise Linux 8 Beta introduce il concetto di Application Stream per offrire pacchetti userspace con maggiore semplicità e flessibilità. I componenti dello userspace possono ora essere aggiornati più rapidamente rispetto ai package core del sistema operativo. E senza dover attendere la successiva versione major del sistema operativo.

Versioni multiple dello stesso package, ad esempio un linguaggio interpretato o un database, possono anche essere rese disponibili per l'installazione tramite un application stream. Ciò aiuta a offrire una maggiore agilità e versioni personalizzate di Red Hat Enterprise Linux. Questo, senza impattare sulla sottostante stabilità della piattaforma o su deployment specifici.

Oltre a un affinamento dell’architettura core, Red Hat Enterprise Linux 8 Beta introduce anche miglioramenti in diverse funzionalità.

Nuove funzionalità

Red Hat Enterprise Linux 8 Beta supporta funzionalità di rete più efficienti nei container Linux, tramite IPVLAN. Include inoltre un nuovo stack TCP/IP con controllo della congestione del Bottleneck Bandwidth and Roundtrip (BBR) propagation time. Questo abilita prestazioni più elevate, una latenza ridotta e una minore perdita di pacchetti, per servizi Internet quali lo streaming video o lo storage hosted.

Come in tutte le versioni precedenti, Red Hat Enterprise Linux 8 Beta introduce fix di sicurezza e rafforzamenti nel codice. OpenSSL 1.1.1 e TLS 1.3 sono entrambi supportati, consentendo alle applicazioni server di utilizzare gli ultimi standard per la protezione crittografica dei dati. Sono incluse anche System-wide Cryptographic Policies, per semplificare la gestione della conformità crittografica.

Il toolkit di container Linux di Red Hat, leggero e basato su standard aperti, è ora pienamente supportato e incluso in Red Hat Enterprise Linux 8. Aiuta gli sviluppatori a trovare, eseguire, costruire e condividere applicazioni containerizzate in modo più rapido ed efficiente.

Red Hat Enterprise Linux 8 Beta mira anche a semplificare la gestione, per gli amministratori di sistema di qualsiasi livello di esperienza. A partire dal pannello di controllo utente singolo e omogeneo, attraverso la Red Hat Enterprise Linux Web Console.

Nuovo è anche Stratis, file system per una gestione dei dati più sofisticata. E i File System Snapshots, che offrono un modo più rapido di eseguire task a livello di file, quali la clonazione di virtual machine.

Informazioni complete su Red Hat Enterprise Linux 8 Beta sono disponibili a questo indirizzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome