Red Hat apre la virtualizzazione

Il protocollo Spice a disposizione dei partner.

Per facilitare la collaborazione con i partner e favorire lo sviluppo della virtualizzazione Red Hat ha reso disponibile il protocollo per i desktop virtuali hosted Spice (Simple Protocol for Independent Computing Environment).

Si tratta di un componente chiave della soluzione Red Hat Enterprise Virtualization for Desktops attualmente in beta privata e di cui si prevede la disponibilità pubblica per il prossimo anno.

Attraverso questo progetto Red Hat collaborerà con i suoi partner e con la comunità open source per estendere lo sviluppo del protocollo e favorire l'adozione della virtualizzazione.

Il componente proviene dall'acquisizione di Qumranet dello scorso anno ed è un protocollo di rendering remoto adattivo per gli ambienti virtuali. Il suo obiettivo è offrire all'utente un'esperienza simile a quella dei desktop fisici per applicazioni multimediali e VoIp ad alto utilizzo di banda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here