RealNetworks rilascia la nuova piattaforma RealOne

La piattaforma offre agli utenti la possibilità di usufruire e gestire in maniera innovativa i contenuti multimediali della Rete e agli operatori la possibilità di aprire nuove vie al proprio business.

"Un'esperienza multimediale senza precedenti". Questo è quanto promette di offrire ai cybernavigatori la nuova piattaforma RealOne, ultimo prodotto del pioniere dei servizi multimediali per Internet, RealNetworks, che offre agli utenti la possibilità di usufruire e gestire in maniera innovativa i contenuti multimediali della Rete, e agli operatori la possibilità di aprire nuove vie al proprio business. Sempre tenendo d'occhio la concorrenza (Microsoft su tutti) che guarda al settore con crescente interesse.
A fare da cuore alla nuova piattaforma per media integrati c'è il motore RealOne Player, che unisce le funzioni dei programmi RealPlayer e RealJukebox; l'implementazione del potente media browser permette agli utenti di creare ed usufruire di contenuti digitali in maniera più dinamica e creativa. Gilles Brabant, Sales Manager di RealNetworks per l'Europa del Sud, pone l'accento sulle possibilità offerte dalla nuova piattaforma ai fornitori di contenuti. "Possono estendere i siti Web esistenti usando linguaggi Internet standard e sfruttando la compatibilità con una vasta gamma di strumenti di sviluppo e servizi; negli Stati Uniti, società come Aol, Ibm, MGM e Sony (in Italia, di recente, Tiscali) hanno già avviato delle partnership per distribuire i loro contenuti, anche integrandoli con attività di e-commerce". L'interfaccia di RealOne permette di combinare i modi in cui l'utente si collega ai media digitali: audio, video e informazioni correlate sono gestibili contemporaneamente in un'unica schermata; la barra dei comandi è stata migliorata e razionalizzata rispetto alla precedente versione, e il programma, per il momento in inglese, sarà disponibile in italiano a distanza di pochi mesi dal lancio. La piattaforma, basata su Explorer 6.0, è estendibile tramite una serie di toolkit per lo sviluppo software (Sdk), in quanto offre un'ampia scelta di interfacce per la programmazione di applicazioni (Api). RealOne supporta il file sharing e dispone di funzioni che lasciano la massima libertà di gestione all'utente, come, ad esempio quella di creare le proprie compilation musicali con i brani scaricati ("in maniera assolutamente sicura e legale", sottolinea Brabant) dal Web. Sulla base della nuova piattaforma, sarà infatti disponibile, nelle prossime settimane, una versione più completa del servizio avanzato di contenuti RealOne, l'abbonamento ai media GoldPass che ad oggi registra un numero di 400 mila abbonati paganti. Una versione demo di RealOne, offerta gratuitamente per due settimane, si può scaricare dall'indirizzo www.real.com/player/preview.html. La versione completa del software sarà disponibile al prezzo mensile di circa dieci dollari U.S.: la strategia di RealNetworks sembra infatti direzionata non più alla vendita del software e degli aggiornamenti, quanto all'affitto del servizio di media provisioning.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here