Rainlendar – Un moderno assistente personale facile da usare

Il problema Memorizzare gli appuntamenti (con annessi allarmi di avvertimento) e annotare tutte le attività La soluzione Rainlendar, un PIM leggero, libero e non invasivo, ricco di opzioni avanzate e configurabile in ogni aspetto

Dicembre 2006 I PIM (Personal Information Manager) sono quei programmi
che permettono di gestire al meglio il tempo a disposizione andando a ricordare
gli appuntamenti e le attività da fare.
Ne esistono di molti tipi: da software un po' limitati che consentono
solo di annotare qualche evento e poco più, a programmi monolitici in
grado di gestire con accuratezza tutte le problematiche relative ad eventi ed
attività da fare (il più famoso è senza dubbio Microsoft
Outlook, ma non è il solo) e che integrano funzioni avanzate come, ad
esempio, l'invio automatico di reminder elettronici per fissare le riunioni
coi collaboratori.

Per il lavoro della maggior parte delle persone, però, un programma
che stia a metà strada tra i due estremi è sicuramente più
adeguato, sia per la tipologia delle esigenze che per il minore impiego delle
risorse del PC.
Rainlendar, da questo punto di vista, è il programma adatto e può
diventare un irrinunciabile compagno di viaggio: con le facili funzioni e le
configurazioni di base sarà in grado di soddisfare l'utente generico,
ma soddisferà anche l'utilizzatore più smaliziato con la
possibilità di agire sulle opzioni avanzate e di modificare ogni possibile
parametro.
Rainlendar, in aggiunta, è rilasciato con licenza GPL (è quindi
utilizzabile per qualunque scopo ed è messo a disposizione il codice
sorgente), consente la gestione di plug-in esterni e di “disegnare”
nuove skin per l'aspetto grafico.

Gestione appuntamenti e annotazione attività
Rainlendar svolge egregiamente le due funzioni richieste tipicamente ad un PIM:
la gestione degli appuntamenti (detti anche “eventi”) e l'annotazione
delle attività (la cosiddetta “to do list”).
Dopo aver installato il software e aver caricato, se lo desideriamo, il file
di “localizzazione” della lingua italiana, apparirà l'interfaccia
di default del programma composta da un calendario e da due piccole finestrelle
(eventi e attività).
E' sicuramente utile, in fase d'installazione, scegliere d'avviare automaticamente
il programma con Windows. Grazie a questa opzione verrà visualizzata
una icona a forma di foglio di calendario sulla icon tray (notare la finezza
dell'indicazione del giorno odierno): col tasto destro su di essa attiveremo
il menu di scelta, mentre un doppio clic attiverà o disattiverà
la presenza sullo schermo del calendario.

L'aspetto del calendario è piacevole e “discreto”
e di default mostra il mese in corso con il giorno odierno cerchiato in rosso.

Grazie alle opzioni (Configurazioni, Aspetto) è possibile rendere il
calendario più o meno trasparente (per Windows XP e 2000), scegliendo
magari di scurirlo solo al passaggio del mouse, ed anche decidere come si deve
comportare (ad esempio restare sempre sullo sfondo o sempre in primo piano o
addirittura essere “attraversato” dal mouse). Possiamo decidere
di visualizzare anche più mesi, verticalmente o orizzontalmente.

Gestire appuntamenti ed eventi
L'inserimento di un appuntamento o di un evento è facilissimo:
è sufficiente posizionare il mouse sul giorno voluto, quindi fare clic
destro e scegliere Evento, Crea nuovo evento. La finestra
di inserimento consente di modificare il giorno voluto, di inserire un orario
e una durata (deselezionare la casella Evento giornaliero) e di chiedere
un avviso da mostrare N minuti (a cura dall'utente) prima dell'evento.

Nella parte bassa si inserisce l'oggetto dell'evento e la sua descrizione:
questi due dati saranno usati sia per la visualizzazione degli allarmi che per
mostrare i reminder sul calendario. Per ultimo possiamo settare un “profilo”
per distinguere i tipi di evento (una diversa icona, cancellabile con le opzioni
avanzate, sul calendario li identifica al volo) e configurare se l'evento
si ripete (Ricorrenza) e con che cadenza.

Dopo aver inserito un evento vedremo diventare di colore azzurrino il giorno
del calendario (e comparire l'eventuale icona): fermandoci sopra col mouse
vedremo apparire il testo degli eventi di quel giorno. Gli oggetti degli eventi
appaiono anche nella finestrella specifica: grazie alle opzioni possiamo decidere
se visualizzarla e indicare quanti giorni deve prendere in considerazione a
partire da oggi.
Per modificare un appuntamento si fa clic destro, poi Evento e si clicca
sull'oggetto (idem per cancellarlo). Cliccando su Tutti gli eventi
si può esportare o importare la lista in formato ".ics".

Gestione delle attività
La finestra To do (attività), invece, riporta, in forma di lista,
i lavori da fare, con la possibilità di barrare quelli eseguiti.
Per inserire una nota cliccare su Edita lista attività, quindi
inserirla nella riga in basso e cliccare su Nuovo. Dopo aver inserito
tutte le attività (ed aver definito l'ordine) possiamo chiudere
la finestra. Sulla finestrella specifica To-do possiamo fare clic destro
su un'attività e scegliere se modificarla, cancellarla, controllarla
(pessima traduzione che indica di barrare l'attività) o se considerarla
eseguita (sparisce dalla finestrella ma resta memorizzata nell'editor
di inserimento).
Con l'opzione Configurazione possiamo gestire gli aspetti principali
del programma (vedere l'ottimo manuale sul sito per delucidazioni).

I plug-in per arricchire il software
Interessante è la linguetta Plugins che consente di attivare
ed impostare alcuni plug-in: molto utili quelli che permettono l'importazione
degli eventi da Outlook (in sola lettura) nonché l'importazione
di calendari in formato ".ics" (provate a scaricarne alcuni da “www.icalshare.com
e caricateli in sola lettura: chi non desidera conoscere tutti i compleanni
delle star o le partite della squadra del cuore?).
Rainlendar, in sostanza, è un ottimo piccolo PIM senza inutili orpelli
e comunque ricco di opzioni: un compagno prezioso per il lavoro di tutti i giorni.

Carta
d'identità
Software: Rainlendar
Categoria: Lavoro
Versione: Freeware
Lingua: Inglese
Spazio su
HD:
948 KB
S.O. Win 9x, ME, NT, 2000, XP
Difficoltà d'uso: ***
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here