Quarto trimestre deludente per Gartner Dataquest

Le vendite mondiali di pc cresceranno dell’1,5%.

15 novembre 2002 Nel quarto trimestre dell'anno in corso le
vendite mondiali di pc registreranno una crescita
dell'1,5%,
raggiungendo quota 35,1 milioni di unità.
Il dato, rilasciato da Gartner Dataquest, conferma le percezioni rilasciate già
da qualche settimana, secondo le quali il classico periodo
natalizio
non porterà con sè i tradizionali picchi nelle vendite. Anzi.
Secondo gli analisti di Gartner Dataquest, il perdurare di
situazioni di debolezza economica porta gli acquirenti consumer a prolungare la
vita dei loro pc, privilegiando l'acquisto di altri apparati quali console,
fotocamere o Dvd player.
Sempre secondo la società, la riluttanza
all'acquisto di nuove macchine deriva anche dall'assenza di tecnologie tali da
invogliare all'investimento. Senza contare che l'attesa di ulteriori tagli nei
prezzi spinge anche i più convinti per lo meno a rimandare.
Quanto
all'intero anno, le vendite mondali dovrebbero attestarsi sui
127.3 milioni di unità, in crescita dell'1,8%
rispetto al 2001. Per il 2003, invece, le cose potrebbero
andare un po' meglio. La crescita, se pure sempre a una cifra, dovrebbe
raggiungere il 7%. A livello geografico, gli Stati
Uniti
hanno ormai toccato il fondo e rimangono deboli ed esitanti,
mentre Giappone ed Europa
Occidentale frenano ancora, anche a causa dei venti di guerra e
sul loro impatto sulle economie.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here