Quanto Web 2.0 a Lotusphere

Tutte le novità dell’edizione 2007, in arrivo nell’arco dei prossimi mesi.

Si è aperta nella giornata di ieri l'edizione 2007 di Lotusphere , la cinque
giorni che Ibm dedica ai prodotti e alle soluzioni Lotus e alla quale
partecipano circa 7.000 tra utenti e partner.

Una edizione, quella di
quest'anno, fortemente focalizzata sui temi del Web 2.0. E non è un caso che
parte degli eventi vengono ripresi e riproposti in una sezione dedicata di
Second Life, con tecnici ed esperti a disposizione per domande e 
presentazioni.

Per quanto riguarda le novità annunciate nel corso di
questa edizione, oltre a Connections di cui abbiamo avuto modo di parlare già
nella giornata di ieri, Ibm ha presentato Lotus Quickr, un nuovo ambiente di
contenuti collaborativi (collaborative content) basato su Web 2.0 che trasforma
il modo in cui i contenuti, come documenti e rich media, vengono condivisi e
favorisce una collaborazione tra team più efficace.
La soluzione comprende
anche connettori che si integrano con applicazioni desktop, contenuti di vario
tipo, wiki, team blog e repository di contenuti e aiuta le aziende a gestire le
informazioni in un ambiente altamente sicuro. Il rilascio definitivo è previsto
per la prima metà dell'anno.

Nuove sono anche le beta pubbliche di Lotus
Notes e Domino 8, il cui rilascio è previsto nel corso del mese di febbraio, che
includono editor di documenti, editor Real Simple Syndication (Rss) e il
supporto delle applicazioni composite. Nelle nuove versioni è inoltre possibile
collegare componenti del portfolio Lotus quali social software, gestione
documentale collaborativa e software di comunicazione integrata. Anche la posta
elettronica è stata potenziata per aiutare gli utenti a evitare il sovraccarico
di informazioni ed aumentare la produttività grazie alle funzioni “Recent
Contacts” e “Message Recall”. Con Recent Contacts, gli utenti possono vedere
attraverso un cruscotto messaggi e instant message inviati di recente,
localizzare e contattare immediatamente il collega o la persona che li ha
inviati. Message Recall aiuta a rintracciare un messaggio inviato per errore
evitando possibili malintesi.
La versione definitiva è prevista entro la
metà dell'anno.

Infine si parla anche di Lotus Sametime 7.5.1, la cui
disponibilità è prevista per il secondo trimestre di quest'anno. La nuova
versione includerà funzionalità point-to-point video in tempo reale,
integrazione con Microsoft Outlook ed applicazioni Office, supporto ai server
Linux e ai client Macintosh.

Da ultimo, non manca una soluzione
specifica per le piccole e medie imprese. Si tratta della versione 6.0 di
WebSphere Portal Express, progettata per aiutare i clienti a migliorare e
velocizzare i processi decisionali, semplificando la realizzazione di
applicazioni composite e offrendo alle aziende la possibilità di usufruire in
modo più rapido dei benefici dell'integrazione applicativa. WebSphere Portal
Express include anche funzionalità di gestione documentale, Web content
management e collaborazione. La disponibilità è prevista per la fine del mese di
gennaio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here