Quando il Web aiuta i finanziamenti

Rapid Online Financing e Financing Centre. Sono questi i nomi dei nuovi strumenti che Ibm Global Financing ha messo a disposizione via Internet dei Business Partner, con l’obiettivo di snellire le procedure di approvazione dei contratti e l’azzeramento

Rapid Online Financing e Financing Centre. Sono questi i nomi dei nuovi strumenti
che Ibm Global Financing ha messo a disposizione via Internet dei Business Partner,
con l'obiettivo di snellire le procedure di approvazione dei contratti e
l'azzeramento dei rischi di errori e manipolazioni contrattuali.
Il primo strumento permette di creare contratti on line. All'atto della
definizione del contratto, i Bp potranno semplicemente scegliere la formula e
la durata contrattuale, i prodotti da finanziare e l'eventuale offerta promozionale.
Una volta inseriti questi dati, il Rof è in grado di elaborare i canoni
e, soprattutto, di generare un contratto non più modificabile. L'immutabilità
del contratto è garanzia, dicono in Ibm, di sicurezza per tutte le parti
coinvolte, che in questo modo sono tutelate da rischi di errori o manipolazioni.
Il Financing Centre è, invece, un sito Web ad accesso riservato che contiene
tutti gli strumenti necessari all'attività dei Bp. In particolare,
è possibile trovare l'elenco delle promozioni, le brochure promozionali,
novità su eventi e attività in essere, indicazioni speciali per
il credit check e le ratecard con i coefficienti da applicare nei contratti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here