Pubblicità mirata che autoapprende: l’esempio vien da Mosca

Chi è al volante di una Bmw x5 o una Volvo XC60 sulla tangenziale di Mosca può notare una pubblicità digitale sul lato della strada che lampeggia mentre si avvicina e che ha come protagonista un nuovo Suv di Jaguar.

Se invece si passa di sera può vedere un annuncio con sfondo scuro che permette di notare l’auto, mentre in caso di maltempo il Suv pubblicizzato manovra nella neve.

Telecamere per catturare le automobili

È la nuova frontiera della pubblicità mirata ideata da una startup, Synaps Labs, che l’ha portata nel mondo fisico combinando telecamere installate a una distanza davanti al cartellone (circa 180 metri) per catturare le immagini delle automobili.

Il suo sistema di apprendimento automatico è in grado di riconoscere marca e modello delle vetture sulle quali l’inserzionista vuole puntare.

Un sistema di presentazione delle offerte seleziona quindi la pubblicità appropriata da mettere sul cartellone quando passa quel tipo di vettura.

Perché, spiega Synaps, c'è molto che un inserzionista può raccontare di te dall'auto che guidi. Una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori universitari e guidata da Stanford ha rilevato infatti che utilizzando la visione della macchina e analizzando marca, modello e anno di immtricolazione dei veicoli visibili in Google Street View sarebbe possibile stimare con una certa accuratezza reddito, razza e livello di istruzione dei residenti di un quartiere e se in quella città è più probabile votino democratico o repubblicano.

Il modello di business di Synaps

Il modello di business di Synaps consiste nel vendere i servizi ai proprietari di affissioni digitali. La pubblicità digitale sul tabellone pubblicitario ruota e la pubblicità più mirata può ruotare più spesso, consentendo agli operatori di vendere più pubblicità.

Secondo Synaps, un annuncio mirato mostrato 8.500 volte in un mese raggiungerà lo stesso numero di guidatori mirati (circa 22.000) di un annuncio tipico mostrato 55.000 volte.

La campagna Jaguar ha pagato l'operatore del cartellone in base al numero di impression, come fanno gli inserzionisti Web. In Russia, Synaps prevede di operare quest' anno con 20 fino a 50 cartelloni.

Con una fila di affissioni digitali lungo una strada, sarebbe possibile mostrare gli annunci con le auto in movimento rendendo questo tipo di comunicazione più simile allo stile narrativo della televisione e di Internet, dice il cofondatore di Synaps Alex Pustov. Poi, aggiungiamo, bisognerebbe vedere anche gli effetti sugli incidenti stradali.

L’utilizzo delle telecamere da parte di Synaps ha però dei limiti. L’azienda non vende dati sui singoli conducenti, anche se è interessata a utilizzare modelli di traffico aggregati per servizi come l'analisi predittiva del traffico e l'analisi sociodemografica dei pendolari rispetto ai residenti in un' area, monitoraggio delle emissioni del traffico, o altri usi. In più, per motivi di sicurezza, i dati della targa sono crittografati.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here