Psion-Symbian, la parola agli azionisti

In vista dell’assemblea del prossimo 12 marzo, che dovrebbe votare la vendita delle quote in Symbian a Nokia, qualche azionista avanza l’ipotesi dell’offerta pubblica di acquisto.

9 marzo 2004 Non sono solo gli analisti a guardare con
scetticismo all'ipotesi di cessione da parte di Psion della
quota societaria detenuta in Symbian.
Ora tocca agli azionisti dire la loro e da Phoenix
Asset Management Partners
, che gestisce 56 milioni di
azioni
, pari al 13,1% del capitale, si alza l'invito ad opporsi alla cessione della quota, valutata 252 milioni di dollari, per altro idealmente già destinata da Psion allo sviluppo di nuovi prodotti.
Piuttosto che cedere alle condizioni già illustrate, Phoenix
suggerisce di valutare l'opzione di una offerta pubblica di
acquisto
, che dovrebbe avere benefici effetti sul valore delle azioni.
La posizione di Phoenix non convince però il Ceo
di Psion, che detiene a sua volta il 12% del capitale, e che si dichiara invece
favorevole a chiudere l' accordo così come già tracciato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here