Protezione Trend Micro per la VDI del Carlo Poma

Intel_Network_BuilderL’Azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova ha scelto la soluzione Deep Security di Trend Micro a protezione di un’infrastruttura It costituita da circa 2.000 postazioni fisiche, 100 server virtualizzati VMware e una Virtual Desktop Infrastructure con tecnologia Citrix XenDesktop per la pubblicazione dei desktop in modalità virtualizzata.

Grazie alla maggiore densità lato hardware concessa dalla piattaforma integrata di nuova generazione, che permette una gestione di tutti i client installati da una console centralizzata, proprio i desktop virtuali sono ora protetti mentre, lato server, la soluzione di Trend Micro ha permesso di installare l’antivirus a livello di hypervisor.

Da qui la dichiarazione, contenuta in una nota ufficiale, di Franco Pedrazzini, Dirigente Responsabile dello Staff It dell’Azienda Ospedaliera Carlo Poma, secondo cui le funzioni di virtual patching, che consentono di proteggere i dati aziendali e le applicazioni mission-critical senza dover ricorrere a onerosi interventi di patching di emergenza, «permettono di sentirsi sicuri nonostante i sistemi operativi dei server in uso siano datati e non aggiornati».

Progettata per difendere il datacenter dalle violazioni dei dati e dalle interruzioni delle attività, Trend Micro Deep Security, che si basa sull’infrastruttura tecnologica in-the-cloud Smart Protection Network, assicura, infatti, una densità di macchine virtuali superiore rispetto alle soluzioni tradizionali, semplificando le operazioni di sicurezza e garantendo allo stesso tempo il ROI dei progetti di virtualizzazione e cloud.
Moduli strettamente integrati permettono, infine, di ampliare la piattaforma personalizzando la sicurezza in base a qualsiasi combinazione di protezione agentless e agent-based, compresi antimalware, Web reputation, firewall stateful bidirezionale, rilevamento e prevenzione delle intrusioni, controllo dell’integrità e ispezione dei registri.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here