Processori: Intel – Amd, sfida infinita

I dati di Mercury Research sull’ultima trimestrale dello scorso anno. Le dinamiche non cambiano, ma il downpricing penalizza l’aspetto finanziario.

Secondo i dati presentati in questi giorni da Mercury Research, nel quarto
trimestre dell'anno si è registrato un ulteriore recupero di Intel sul fronte
dei processori per il mercato server, al quale Amd ha risposto a sua volta con
un guadagno nel segmento destinato al mercato consumer.

In generale, il trimestre si è chiuso con Intel che porta la
propria share sul mercato dei processori x86 dal 76 al 74,4%, mentre Amd a sua
volta sale dal 23,3 al 25,3%.


Va detto tuttavia che
per Amd il guadagno in termini di quote di mercato non si è tradotto in una
trimestrale positiva dal punto di vista finanziario e questo a causa del forte
downpricing imposto sul listino, per poter tenere testa alla rivale.


Va sottolineato - ed è questa forse la nota più
interessante in un comparto che non mostra particolari novità nelle dinamiche in
atto
- che una piccola quota persa da Intel è andata a beneficio di due
competitor minori quali Via e Transmeta, che beneficiano del buon
andamento sul fronte mobility.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here