Prime piattaforme server per .Net di Microsoft

Al TechEd di Atlanta, Microsoft ha presentato le ultime edizioni, aggiornate per .Net, di alcune delle sue piattaforme server. Tra le novità Mobile Information 2001 Server e Content Manager Server 2001.

In occasione del TechEd, l'annuale conferenza per gli sviluppatori, quest'anno organizzata ad Atlanta, Microsoft ha presentato le ultime edizioni, aggiornate per .Net, di alcune delle sue piattaforme server. La conferenza ha proposto anche una anteprima sul futuro successore del popolare ambiente di database Sql, nota per il momento con il nome in codice di “Yukon”. Paul Flessner, vice president della divisione .Net enterprise server, ha dimostrato il funzionamento del nuovo Mobile Information 2001 Server, uscito ufficialmente lunedì scorso, sottolineando l'assoluta priorità che Microsoft attribuisce alle applicazioni mobili. Il server è in grado di offrire l'accesso alle applicazioni e ai dati aziendali .Net a partire da un dispositivo remoto e include la versione di Outlook Mobile Access, che consente di entrare in modalità sicura nei servizi di messaggistica di Exchange.
Lo stesso Flessner ha poi presentato Content Manager Server 2001, una piattaforma per la creazione e la manutenzione di contenuti dinamici Web la cui tecnologia è basata sui prodotti rilevati con l'acquisizione della società NCompass Labs. Microsoft ha apportato alcune modifiche al software originale facilitando per esempio l'editing delle pagine da una pluralità di dispositivi. Secondo Flessner quella che era conosciuta come NCompass Resolution 4.0 verrà ribattezzata Microsoft Content Management Server 2001 e commercializzata a partire dal terzo trimestre dell'anno.
Da quando Microsoft ha annunciato l'iniziativa .Net sono apparsi sette diversi prodotti server contenenti almeno una parte dei pezzi necessari per l'infrastruttura destinata all'offerta di servizi basati su Web e applicazioni fondate su standard come Xml e Soap (Simple Object Access Protocol). Tra questi troviamo Exchange 200, Sql Server 2000, Host Integration Server 2000, Commerce Server 2000, BizTalk Server 2000, Internet Security and Acceleration Server 2000 e Application Center 2000. Un ulteriore esempiop di flessibilità per sviluppatori e organizzazioni di impresa arriverà con il rilascio del server di databse Yukon, atteso per il 2003 e fortemente radicato in Xml. Flessner ha rivelato che Yukon supporterà 23 linguaggi di sviluppo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here