Presto un chip Ibm piu veloce del 30%

Ibm ha sviluppato un nuovo processo produttivo che dovrebbe consentirgli di realizzare microprocessori più veloci del 30 per cento rispetto a quelli attuali. Un portavoce di Big Blue ha sottolineato che questi futuri chip saranno il viatico vers

Ibm ha sviluppato un nuovo processo produttivo che dovrebbe
consentirgli di realizzare microprocessori più veloci del 30 per
cento rispetto a quelli attuali. Un portavoce di Big Blue ha
sottolineato che questi futuri chip saranno il viatico verso un
accesso a Internet più veloce e maggiore potenza nei dispositivi
mobili dei prossimi anni: Pda, telefonini e handheld vari.
Il nuovo sistema di produzione si avvale di un sistema di isolamento
dielettrico brevettato in grado di proteggere ogni singolo circuito
di rame all'interno del chip. In questo modo i progettisti avranno la
possibilità di realizzare transistor più piccoli, collegandoli con
link più veloci senza incorrere nelle interferenze che limitano le
velocità attuali.
La tecnologia in questione permetterà di avvicinare i singoli
transistor fino a 0,13 micron, che si comparano agli 0,25 micron dei
chip di oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome