Premiare l’innovazione

Defiscalizzazione a pioggia o solo per gli innovatori?

In un Paese dove i giovani imprenditori sono spesso i “figli di” che
lavorano nelle aziende dei padri e non fondatori di start up, succede che il
vicepremier di un governo di centrosinistra si presenti davanti agli
imprenditori per dire cose anche un po' di destra.

Del tipo, la
defiscalizzazione vada a premiare le aziende che investono n innovazione invece
di andare a pioggia su tutte le aziende.
Un po' perché i soldi non ci sono e
un po' perché forse tutti i discorsi fatti sono serviti a qualcosa sembra che il
governo Prodi voglia incentivare e premiare chi sceglie l'hi tech.

Uno
magari si aspetterebbe che Confidustria applauda convinta, invece il presidente
Luca di Montezemolo scopre un'anima da sindacalista e dice che gli incentivi
devono essere per tutti anche quelli in difficoltà o che stanno scivolando fuori
dal mercato che con la sua mano salvifica farà poi giustizia.

Un po',
bisogna concederglielo, il presidente di Confindustria fa il suo mestiere, ma un
pochino delude chi si aspettava qualche parola più coraggiosa.

E' vero
che bisogna capire come la selezione sarà applicata, che un provvedimento di
questo tipo potrà non essere di facile realizzazione ma questa volta siamo
curiosi di vedere come andrà a finire dicendo chiaramente che nel nostro piccolo
tifiamo per un provvedimento che incentivi le aziende a innovare.

E
aspettiamo con altrettanta curiosità l'opinione di Aitech-Assinform che di
Confindustria fa parte. E che potrebbe essere d'accordo con D'Alema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here