Platform rende intelligente il load balancing di Cisco

Cisco ha annunciato un accordo con Platform Computing per lo sviluppo congiunto di una soluzione di load balancing. Il risultato combinerà le caratteristichedel bilanciatore di traffico LocalDirector di Cisco e di SiteAssure di Platform Computin …

Cisco ha annunciato un accordo con Platform Computing per lo sviluppo
congiunto di una soluzione di load balancing. Il risultato combinerà le
caratteristichedel bilanciatore di traffico LocalDirector di Cisco e di
SiteAssure di Platform Computing. Quest'ultimo consiste in una suite di
prodotti software che possono monitorare le prestazioni di un sito e
aiutare gli amministratori a fissare delle politiche per gestire il
traffico Web attraverso grandi siti.
Con la diffusione dell'e-commerce, le prestazioni del sito diventano
cruciali: i tempi di attesa davanti a una schermata diventano costi e se
l'utente si stanca di aspettare sono opportunità di business che se ne
vanno.
Nell'ambito dell'accordo, un discreto peso deve aver avuto il componente
SiteAssure Load Manager, che rappresenta il fiore all'occhiello della suite
Platform. Questo programma è stato progettato per aggiungere intelligenza
alle funzioni di bilanciamento del traffico e si sposa particolarmente bene
con LocalDirector di Cisco, che può spargere flussi Web tra server
multipli, ma non sempre può riconoscere quale server è più oberato o q
uale
è temporaneamente fuori uso. Con il software di Platform Computing, invece
,
LocalDirector è in grado di scegliere il server più libero per il traffi
co
in arrivo e di togliere dalla lista quelli spenti o guasti.
Incident Manager, altro componente della suite della giovane società
statunitense, permette agli It manager di stabilire delle soglie per
l'overload del sistema o delle applicazioni, in virtù delle quali si
possono prevedere delle risposte automatiche, come, per esempio, il riavvio
del server.
L'accordo con Platform Computing non ha carattere esclusivo, secondo quanto
dichiarato dai responsabili Cisco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here