Piu potenza per i server Ibm

Ibm ha potenziato la linea di server midrange per consentire alle piccole e medie imprese di ottenere più potenza per le applicazioni informatiche e per i siti web. Entro pochi giorni, la casa di Armoni annuncerà il raddoppio della veloci …

Ibm ha potenziato la linea di server midrange per consentire alle
piccole e medie imprese di ottenere più potenza per le applicazioni
informatiche e per i siti web. Entro pochi giorni, la casa di Armoni
annuncerà il raddoppio della velocità del bus di memoria dei server
Netfinity. Inoltre, verrà presto rilasciato un kit di sviluppo
dedicato agli sviluppatori con il quale sarà possibile incrementare
la sicurezza di questa linea di server.
Pochi giorni fa, Ibm ha anche presentato un nuovo dispositivo
chiamato Double Data Rate (Ddr). Si tratta di un modulo che risiede
nel chipset del server è permette di incrementare la velocità del bus
di memoria ino a 2100 Mbit al secondo, cioè il doppio della velocità
massima attuale. Una miglioria che consente una più rapida esecuzione
delle applicazioni e una risposta molto più veloce delle periferiche
collegate al server. Ibm ha anche in programma di includere il modulo
Ddr alla propria linea di server Unix Numa-Q basati su piattaforma
Intel.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here