Piteco, UniCredit e l’e-sign nelle disposizioni di pagamento

Firma_Foglio_Pagamento UniCredit ha scelto Piteco per realizzare un progetto innovativo attraverso il quale inoltrare automaticamente verso le Banche del Consorzio Cbi, che sta per Customer to Business Interaction, file già firmati digitalmente all’interno del tool aziendale Piteco Cbc.

Il player nel mercato Ict con una lunga esperienza a supporto della tesoreria e della finanza di aziende provenienti da tutti i settori di business ha, infatti, unito la propria piattaforma autorizzativa e dispositiva di Corporate Banking Communication con UniWeb 2.0 Plus, il sistema di servizi di electronic banking di UniCredit.

Il risultato è una soluzione realmente integrata, che consente di consolidare l’assoluta sicurezza di ogni processo di pagamento che aziende o gruppi industriali intendono disporre verso il sistema bancario nazionale e internazionale.
Nello specifico, l’integrazione permette alle aziende di firmare digitalmente attraverso il Cbc i file dispositivi e di inviare a UniCredit file già firmati e certificati all’interno di un tool aziendale senza necessità di accedere al remotebanking.
In questo modo, UniCredit è in grado di trasmettere in modo automatico gli ordini di pagamento firmati digitalmente alle altre banche passive, tramite la rete del Consorzio Cbi.

A pesare sulla scelta di UniCredit, soprattutto la possibilità di apporre, attraverso Piteco Cbc, la firma digitale in un ambiente informatico sicuro consentendo l’upload automatico su electronic banking dei file già firmati a garanzia dell’inalterabilità dei flussi dispositivi rilasciati al sistema bancario.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here