Pisa, contributi a nuove imprese per investimenti in hardware e software

Stanziamenti a fondo perduto per l’acquisto di hardware e software e la progettazione e realizzazione di siti Internet. Le domande possono essere presentate dall’11 marzo 2014 al 10 aprile 2014.

La Camera di Commercio di Pisa, al fine di incentivare gli investimenti
produttivi
e l'avvio di nuove attività imprenditoriali
sul territorio provinciale,
eroga contributi a fondo perduto.

Le iniziative agevolabili sono relative a
programmi di investimento di almeno 5.000 euro e coerenti con l'attività svolta
dall'impresa, che presentano le seguenti caratteristiche:

  • avviati
    successivamente all'1 gennaio 2014
    ;
  • da realizzarsi mediante
    acquisto diretto da parte dell'impresa o acquisizione in leasing di beni
    ammissibili;
  • che prevedano l'acquisto
    o l'acquisizione di beni di nuova fabbricazione.

Le spese ammissibili riguardano: macchinari e
attrezzature. impianti produttive di
condizionamento o aspirazione e impianti di allarme e sicurezza; macchine operatrici di
cui all'art. 58 del codice della strada; hardware e software.
Sono ammessi anche i costi per la progettazione e la realizzazione di siti Internet. Infine arredi, esclusivamente
per imprese che esercitino in via prevalente attività nel settore del
commercio e pubblici esercizi o attività di servizi alla persona o servizi
alle imprese e mezzi di trasporto
strettamente strumentali all'esercizio dell'attività.

Il contributo a fondo perduto è pari al
10% delle spese ammissibili e verrà concesso nel limite di 10.000 euro per
ogni singola impresa
.

Le domande possono essere presentate a partire
dall'11 marzo 2014 e fino al 10 aprile 2014.

Per
maggiori informazioni cliccate qui

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here