Piemonte: agevolazioni alle Pmi per innovazione, sostenibilità ambientale e sicurezza

Approvato un bando per le imprese produttrici di beni o servizi

Con Determinazione dirigenziale n. 166 del 14 luglio, non ancora pubblicata sul B.U.R., è stato approvato un bando per l'accesso alle agevolazioni alle imprese a sostegno di progetti ed investimenti per l'innovazione, la sostenibilità ambientale, la sicurezza nei luoghi di lavoro; il bando dà attuazione alle attività I.1.3 e I.2.2 del POR FESR 2007/2013.


Le agevolazioni sono riservate alle piccole e medie imprese produttrici di beni e/o servizi, a fronte di investimenti finalizzati a:



  • acquisizione e applicazione di conoscenze e di tecnologie presenti in altri settori produttivi od in altri ambiti;

  • acquisizione e applicazione al processo produttivo di servizi tecnico-scientifici;

  • acquisizione e applicazione al processo produttivo di beni e servizi che consentano un miglioramento del processo produttivo in quanto tale o che sono essenziali per l'innovazione di prodotto.


Sono previste maggiorazioni delle agevolazioni nel caso in cui gli investimenti sopra indicati comportino anche:



  • un miglioramento delle prestazioni ambientali del ciclo produttivo;

  • un miglioramento del livello di sicurezza nei luoghi di lavoro;

  • un miglioramento dell'efficienza energetica del ciclo produttivo.


L'agevolazione consiste in un finanziamento fino a copertura del 100% delle spese ammissibili e così composto:



  • 50% con fondi regionali a tasso zero (con un limite di 500.000 euro);

  • 50% con fondi bancari a condizioni previste da apposite convenzioni.


Nei casi sopra indicati per i quali sono previste maggiorazioni, il finanziamento risulta così composto:



  • 70% con fondi regionali a tasso zero (con un limite di 600.000 euro);

  • 30% con fondi bancari a condizioni previste da apposite convenzioni.


Le domande devono essere redatte ed inviate telematicamente (con successiva conferma cartacea) a partire dal 14 ottobre 2009.


Det 14.07.2009, n. 166 - In via di pubblicazione


(per maggiori approfondimenti vedi Finanziamenti e credito, Novecento Media)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here