Peregrine cede le attività B2b?

Con l’intento di concentrarsi sulla gestione delle infrastrutture, la società mediterebbe la vendita della divisione Brm.

Peregrine Systems sarebbe interessata a una cessione della divisione Brm, che comprende gran parte dell'offerta di prodotti per la gestione della supply chain, e progetta un ritorno alle origini, rappresentate dal software per la gestione delle infrastrutture.

Nel corso di Synergy, la conferenza degli sviluppatori Peregrine, in programma questa settimana a San Diego, in California, l'azienda annuncerà due nuovi prodotti “infrastrutturali” che dovrebbero aiutare i clienti a ridurre il costo e ad aumentare l'efficienza nel controllo dei beni immobili e dell'infrastruttura logistica. La suite Property Asset Management serve appunto per sorvegliare le proprietà immobiliari, dagli edifici alle reti via cavo. La suite dispone di un motore di workflow integrato che va a interfacciarsi con funzionalità di progettazione, informazione geolocalizzata e enterprise planning. Verrà inoltre presentata la quinta versione di Transportation Suite. La release 5.0 del prodotto contiene avanzate funzionalità di gestione delle flotte di veicoli e dei contratti di leasing, accanto a nuovi moduli per l'informazione sul traffico e sulle linee ferroviarie.

Contemporaneamente, Peregrine si è rivolta alle banche di investimento per esplorare la possibile cessione della divisione Business Relationship Management, il ramo d'azienda che oltre a fornire tecnologie di content management, analisi e integrazione B2b, gestisce il servizio Get2Connect.net, un marketplace che ospita 44mila tra acquirenti, fornitori e mercati verticali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here