Perché il monitor visualizza immagini distorte?

Possiedo un vecchio PC con scheda madre ASUS P4B533, CPU Intel 1,7 GHz, RAM 512 MB, Hard Disk Maxtor 80 GB UATA 100, scheda video Matrox Millennium G550 dual Heads, Windows XP SP2. Recentemente ho sostituito il monitor da 15 pollici CRT con un LCD Acer …

Possiedo un vecchio PC con scheda madre ASUS P4B533, CPU Intel 1,7 GHz, RAM 512 MB, Hard Disk Maxtor 80 GB UATA 100, scheda video Matrox Millennium G550 dual Heads, Windows XP SP2.
Recentemente ho sostituito il monitor da 15 pollici CRT con un LCD Acer usato P193W (16:9) perfettamente funzionante, ma con l’unico inconveniente di riprodurre immagini distorte (allungate in senso orizzontale). Ho letto che aumentando la risoluzione del monitor, l’anomalia sparisce. Ho eseguito, ma l’esito è stato negativo.
L’effetto descritto si può osservare allorquando il PC sia impostato su una risoluzione 4:3 a fronte di un monitor il cui fattore di forma è 16:10 o 16:9. In questi casi il comportamento tipico del monitor è quello di adattare l’immagine alle proporzioni dello schermo fisico. Tuttavia di solito questo non viene fatto tagliando l’eccesso di risoluzione sopra e sotto l’area visibile, bensì estendendo orizzontalmente l’immagine.

Il monitor Acer P193W è un classico pannello da 19 pollici in formato wide da 1.440x900 pixel. Il PC andrà quindi impostato su questa esatta risoluzione.

Per verificare l’esatta risoluzione che il PC sta effettivamente inviando al P193W, utilizzare l’apposita funzione del menu OSD del monitor. Premere il tasto MENU, dopodiché portarsi sull’icona “i” con i tasti “<” e “>”, quindi premere di nuovo MENU.

Appariranno informazioni su risoluzione, frequenza orizzontale/verticale e porta d’ingresso. Se i valori indicati sono diversi da 1.440x900 è certo che occorre regolare meglio il PC (la frequenza di rinfresco invece non è invece rilevante a questi fini).

Da Start, Pannello di Controllo, Schermo, Impostazioni, posizionare il cursore Risoluzione dello schermo su 1.440x900. Se questa risoluzione non è fra quelle presenti, né ci sono altri valori con fattore di forma 16:10, significa che Windows non ha riconosciuto il monitor come uno schermo wide e di conseguenza sta nascondendo le risoluzioni diverse da 4:3.

Premere Avanzate e scegliere la scheda Monitor. Qui disattivare la casella Nascondi modalità non visualizzabili con questo monitor, quindi passare nella sezione Scheda e premere Elenca Modalità…. Dovrebbe apparire un elenco comprendente anche le modalità 16:10 e fra queste 1.440x900, che va selezionata.

Se questa risoluzione non è presente in elenco, si può provare a reinstallare sia il driver del monitor Pannello di Controllo, Schermo, Proprietà, Impostazioni, Avanzate, Monitor, Proprietà, Driver, Aggiorna Driver sia quello della scheda grafica (percorso analogo). Oltre che con la procedura Windows descritta, è possibile reperire i driver più aggiornati dal sito Acer.

Da ultimo, è utile verificare sul monitor che le regolazioni manuali della geometria dell’immagine, per quanto riguarda posizione orizzontale e verticale, siano corrette. Il P193W dispone del tasto AUTO che se premuto per 2 secondi mentre il menu OSD non è visualizzato attiva la regolazione automatica di posizione e focalizzazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here