Per StorageTek il futuro del backup è Virtual

Lo specialista di storage in ambiente San conferma l’impegno a supportare le tecnologie di storage su nastro e disco. Ma ora lo spazio occupato é virtuale…

Storage Techonology (StorageTek) ha sfruttato la cornice privilegiata di EuroStorage 2001, la fiera europea dello storage che si è tenuta a Praga dal 9 all'11 maggio scorsi, per annunciare le ultime novità di prodotto. Il Ceo, Pat Martin, ha riconfermato l'intenzione dello specialista di storage networking in ambienti San (Storage Area Networks) di focalizzarsi sulle tecnologie a nastro e a disco che utilizzano reti Fibre Channel per migliorare prestazioni e capacità di protezione dati. Nel segmento delle soluzioni specificamente pensate per il backup e la disater recovery, le novità sono tutte nel segno della tecnologia Virtual Storage. Lo storage virtuale consente, infatti, di ottimizzare la gestione dello spazio occupato all'interno dei dischi o dei nastri, incrementando in maniera considerevole l'utilizzo degli stessi. A questo proposito, la società ha presentato le ultime migliorie apportate al software di gestione dei virtual disk 9500 Sva (Shared virtual array) e alla Virtual Power Suite. Gli ultimi tool Sva combinano le potenzialità delle tecnologie SnapShot e PowerPprc per migliorare le funzionalità di protezione dati, backup e disaster recovery. E funzionalità di Virtual Storage Management sono state anche inserite all'interno del tape drive per lo storage su nastro T9940A, una soluzione ad alta capacità che completa la famiglia di drive sviluppati da StorageTek a supporto di Virtual Storage Manager. La soluzione proprietaria include un software di gestione (specificamente pensato per gli amministratori) che introduce nuovi automatismi nella gestione del backup, migliorando la tempestività di queste operazioni e la capacità di protezione dei dati aziendali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here