Per Italsel la mobilità è in Progress

Un evento a Milano per parlare di mercato, scenari, previsioni future. Senza dimenticare le tecnologie che ci sono già.

Obiettivo di Mobability in Progress, questo il titolo dell'evento organizzato nei giorni scorsi a Milano da Italsel, è stato quello di offrire un quadro delle soluzioni di mobile computing a disposizione delle aziende di qualsiasi dimensione per trarre il massimo vantaggio possibile da un'organizzazione del lavoro in cui le esigenze della mobilità vanno di pari passo con la necessità di accedere in qualsiasi momento e da ogni dove al sistema informativo aziendale e di garantire accessibilità, tracciabilità e reperibilità di ogni dato aziendale.

A fare del mobile computing uno strumento da cui qualsiasi azienda, indipendentemente dalle dimensioni, non può e non potrà prescindere è l'evoluzione dei modelli di consumo in atto. I dati forniti durante il convegno sono emblematici dei nuovi scenari che si vanno delineando.
Da una ricerca GetJar è emerso che il 70% degli utenti ha dichiarato di preferire lo smartphone al pc per navigare su internet e per utilizzare svariate applicazioni. Di questi, il 43% lo fa nei tempi dedicati agli spostamenti, il 17 % prima di andare a dormire e un buon 14% quando non ha altro da fare. Tra i contenuti più gettonati, i giochi on line e stand alone (62%), social network (54%), news (49%) e contenuti multimediali (16%). Nel biennio 2008- 2009 la percentuale degli utenti che utilizzano lo smartphone per navigare su Internet è passata dal 18 al 32% e quella di chi lo usa per la lettura delle mail dall'11 al 23%(Dati Astra Ricerche). Il fenomeno è in rapida evoluzione. Gartner prevede che già nel 2013 gli smartphone saranno il dispositivo più utilizzato per la navigazione su Internet visto che in circolazione ci saranno 1.8 miliardi di telefonini abilitati ad accedere ad Internet contro 1.7 miliardi di pc. Sulla stessa linea Forrester secondo cui nel 2014 il 39% degli europei navigherà con dispositivi mobile.

Se questo è il trend, allora l'IT Manager deve fin da ora organizzarsi per garantire l'accesso ai sistemi aziendali dall'esterno e i vendor devono saper adeguare la propria offerta. E questo è esattamente quanto ha fatto Italsel che nel gennaio di quest'anno ha costituito Mobability.it, la Business Unit nata per rispondere alla esigenze di chi deve integrare le strutture informatiche già esistenti e le tecnologie mobili, proponendo prodotti in grado di migliorare la qualità dei processi di back office e di ottimizzare gli investimenti in applicativi.

Tra i vendor presenti all'evento, Rim, che ha sostenuto come le soluzioni BlackBerry sono presenti praticamente in tutti i processi aziendali (tracciamento della produzione, logistica interna ed esterna, Crm, vendite, business intelligence, servizi post vendita),
Maximizer, che ha presentato la versione 11 del proprio software di Customer Relationship Management, Kaspersky, che ha affrontato il tema della sicurezza, focalizzandosi sul suo nuovo pacchetto
Kaspersky Mobile Security, giunto alla versione 9.0.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here