Per gestire Ddr e Pentium 4, la scelta migliore è un chipset Via

Tutti i costruttori hanno pronta un’offerta, che comprende anche più modelli, basata sul P4x266. Per metterla in commercio aspettano solo la risoluzione della causa in atto tra Via e Intel. Ma la società statunitense vuole invece spingere il suo 845-B

A dispetto della causa che ha in atto con Intel per avere creato un chipset
per il Pentium 4, Via ha appena annunciato il suo nuovo P4x266a che velocizza
ulteriormente il dialogo tra Pentium 4 e le memorie Ddr. Nell'occasione la
società taiwanese aveva affermato di aver reso disponibili i propri prodotti
solo ai costruttori minori di schede madri. Ma dando un'occhiata sul sito di Via
si nota che invece sono i grandi nomi ad avere pronte le mother board con
installati i chipset della famiglia P4x. E ci sono tutti: da Asus ad Abit, da
Fic a Ecs, da Gigabyte a Dfi. E qualche azienda ha anche più di un modello. Ma
in commercio questi prodotti non si trovano: le società stanno tutte aspettando
il benestare di Intel, la quale, per altro, sta invece perorando la causa a
favore del proprio chipset 845-B, anch'esso volto a far funzionar in
congiunzione Pentium 4 e Ddr, ma che dovrebbe arrivare circa tre mesi dopo la
messa in commercio del P4x266.


Qualcuno, come Fic, ha detto che anche nel momento in cui si risolveranno le
controversie legali, non metterà in commercio negli Stati Uniti le proprie
mother board con chipset Via: in Usa punterà solo su schede con a bordo l'845-B.
Nell'attesa che si giunga a un accordo tra Intel e Via, per non perdere
eventuali occasioni molti costruttori stanno preparando schede basate sul
chipset 645 di Sis, anch'esso capace di far cooperare Pentium 4 e Ddr e che ha
già ottenuto il benestare di Intel.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here