Per chi nuon vuole spendere

settembre 2003 Chi sta solo pensando di avvicinarsi a Linux e non ha intenzione di spendere nemmeno un euro per acquistarlo, oppure chi è già tanto esperto da poter fare a meno di manuali e supporto tecnico, può trovare diverse ver

settembre 2003 Chi sta solo pensando di avvicinarsi a Linux e non ha
intenzione di spendere nemmeno un euro per acquistarlo, oppure chi è già
tanto esperto da poter fare a meno di manuali e supporto tecnico, può trovare
diverse versioni gratuite del sistema operativo.

Tra tutte quelle disponibili on line o periodicamente distribuite con le riviste
specializzate sono certamente da segnalare Mandrake Linux e
Red Hat Linux, le due che ci hanno convinto di più in
quanto offrono il miglior supporto all’installazione e una ricca base
di risorse on line dove trovare informazioni in caso di necessità.

Mandrake Linux si scarica gratuitamente via FTP da una serie
di siti che ospitano il software. L’elenco completo dei mirror disponibili
è sul sito www.mandrakelinux.com/it/ftp.php3
dove l’utente ha la possibilità di scaricare immediatamente le
immagini ISO dei tre CD-ROM dal server più vicino, oppure di iscriversi
al Mandrake Linux Users Club per sostenere il produttore con una quota d’iscrizione.

Red Hat Linux, invece, si scarica direttamente dal sito del
produttore all’indirizzo www.redhat.com/apps/download/
senza ulteriori passaggi.

Niente da fare, purtroppo, per chi sta pensando di scaricare la distribuzione
tedesca di SuSE: questa, infatti, non prevede il download gratuito
delle immagini ISO dei CD-ROM di installazione, ma offre solo la possibilità
di eseguire il setup diretto attraverso un file system di rete, operazione proponibile
solo alle grandi aziende dotate di una connessione sicura e molto veloce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here