Per 3Com un’acquisizione nel segno della sicurezza

Raggiunto un accordo per TippingPoint, attiva nell’intrusion prevention. La transazione definitiva probabilmente a marzo.

3Com ha resa nota l'intenzione di acquistare per 430 milioni
di dollari TippingPoint Technologies specializzata nel settore
della security e produttrice di una appliance di intrusion prevention ,
UnityOne, che analizza i pacchetti in entrata sulla rete per determinarne
l'eventuale pericolosità.
UnityOne genera poi dei report sugli attacchi
bloccati, così da rendere disponibili dati aggregabili e analizzabili.
Una volta
completata l'acquisizione, presumibilmente nel corso del mese di marzo,
TippingPoint dovrebbe operare come divisione di 3Com e il suo attuale Ceo Kip
McClanahan dovrebbe assumere l'incarico di responsabile della
divisione.
Nulla è stato al momento reso noto rispetto alle possibili
riduzione di organico derivanti dall'operazione.
La decisione di 3Com
rispecchia in pieno le nuove tendenze sul mercato degli apparati di rete, con i
fornitori sempre più attenti a integrare direttamente nei loro prodotti anche le
soluzioni di sicurezza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here