Pc Docs acquisisce Fulcrum

Il mercato dei motori di indicizzazione e di ricerca su Web suscita un crescente interesse, ma non è ancora in grado di produrre profitti per le aziende specializzate che vi operano. Può essere questo il motivo che ha spinto la canadese F

Il mercato dei motori di indicizzazione e di ricerca su Web suscita un
crescente interesse, ma non è ancora in grado di produrre profitti per le
aziende specializzate che vi operano. Può essere questo il motivo che ha
spinto la canadese Fulcrum ad accettare la proposta d'acquisto di Pc Docs,
attore di punta nel settore della gestione dei documenti. Per quest'ultima
azienda, distribuita in Italia dalla DocFlow, la necessità di espandere il
proprio mercato sembra sopravanzare il peso di doversi accollare una
situazione deficitaria come quella di Fulcrum, che ha chiuso il '97 con una
perdita equivalente a oltre 350 miliardi di lire.
Per la verità, Pc Docs integra già nei propri prodotti il motore della
concorrente Verity, azienda a propria volta alle prese con difficoltà
finanziarie. Perché, dunque non è stata acquisita quest'ultima. Secondo
i
manager di Pc Docs, la situazione di Fulcrum, per quanto difficile, è
sembrata più sana.
La fusione sarà concretizzata in febbraio e ha già ottenuto il benestare
dell'italiana Datamat, che ne possiede una quota significativa. Per Pc
Docs, al di là degli aspetti tecnologici, si potrà rafforzare la presenz
a
diretta in Europa.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome