Passare al VoIp con Verizon

Il portafoglio di servizi migrazione alla voce su Ip disponibile anche nel nostro Paese.

Verizon Business ha ampliato il proprio portafoglio di soluzioni per la migrazione verso il VoIp.

Le nuove aggiunte riguardano i servizi Hosted Ip Centrex, Ip Trunking e Managed IP Pbx, e un potenziamento del servizio Ip Integrated Access.

Quest'ultimo è il primo anello del portafoglio dell'operatore: lanciato nel 2005, è la base di partenza per la migrazione verso il mondo Ip. Fornito attraverso il servizio Private Ip, che utilizza la tecnologia Mpls (Multi Protocol Label Switching), o attraverso un circuito di accesso Internet dedicato, è completamente gestito, implementato direttamente sulla rete Ip. Il tradizionale utente Pbx può essere aggiornato abilitando il routing voce in arrivo e in uscita attraverso l'Ip esistente dedicato o attraverso la rete di accesso Pip, senza modifiche di Pbx, upgrade della Lan e senza training per gli utenti finali.

Quanto ai nuovi servizi, l'Ip Trunking connette una piattaforma Ip Pbx alla rete dati aziendale e alla rete voce pubblica, utilizzando una singola connessione Ip, l'Hosted Ip Centrex è un servizio voce calabile fornito mediante una piattaforma gestita e ospitata da Verizon Busines, mentre il Managed Ip Pbx è completamente gestito e creato ad hoc in base alle specifiche esigenze dell'azienda.

Il portafoglio VoIp di Verizon sarà reso disponibile in 18 paesi entro la fine del 2006 fra cui il nostro, con supporto in lingua.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome