Partono i primi tagli in Sun

Dopo l’annuncio dei risultati del terzo trimestre, per la società diretta da Scott McNealy è il momento della riconversione del personale. I tagli sono comunque per il momento meno consistenti di quelli già annunciati la scorsa settimana da Hp

Dopo aver annunciato la scorsa settimana una significativa perdita trimestrale, che andava ad aggiungersi a un fatturato in calo di un miliardo di dollari rispetto al pari periodo del precedente esercizio, per Sun è arrivato il momento di annunciare i primi tagli.
La società sarebbe pronta a una prima tranche di 300 posti di lavoro, nell’ambito di un piano che dovrebbe interessare oltre 800 dei suoi 43.000 dipendenti.
La prima tranche di riduzione del personale dovrebbe concludersi nell’arco di pochi mesi e in effetti i dipendenti interessati dalla misura sono già stati sollecitati a indicare le loro preferenze per altre posizioni sempre all’interno dell’azienda. Il piano dovrebbe poi essere completato nel giro dei prossimi dodici mesi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here