Panasonic entra nel cloud

Lo fa utilizzando i servizi di LotusLive.

Panasonic ha deciso di adottare le tecnologie per la collaborazione di Ibm che poggiano sul modello di cloud computing. Lo riporta una nota di Ibm.

Utilizzando i nuovi servizi il personale del produttore di dispositivi elettronici punta a comunicare e collaborare in modo più efficiente con la rete globale di partner, clienti e fornitori.

Panasonic adotterà i servizi di LotusLive.com per le conferenze via Web, la condivisione di file, l'instant messaging e il project management. L'azienda implementerà anche LotusLive Connections per il business social networking tra dipendenti, partner e fornitori per permettere la ricerca e la condivisione dell'informazione giusta al momento giusto.

Il progetto prevede che Panasonic migri i suoi dipendenti da Exchange o altri software per la collaborazione a LotusLive per la posta elettronica, la preparazione dei calendari e la gestione dei contatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here