Palm in testa alle vendite di Pda

Pur riportando risultati inferiori rispetto a quelli registrati un anno fa, il produttore californiano si riconferma – anche per il 2001 – leader nel mercato mondiale dei Pda. Parola di Gartner Dataquest.

Palm regina del mercato dei Pda,
ma non senza qualche difficoltà. A incoronarla, anche per questo 2001, è la
società di ricerca statunitense Gartner Dataquest che le ha attribuito una quota
di mercato pari al 38,6%. Negli ultimi 12 mesi la società di San Josè, in
California, ha, infatti, venduto 5,1 milioni di dispositivi palmari, restando
quindi in testa alle classifiche dei produttori mondiali, ma con risultati
decisamente inferiori rispetto al 2000. Solo un anno fa i Pda venduti erano
stati 5,6 milioni, e la quota di mercato posseduta dal vendor intorno al 50,4%.
E mentre Handspring si riconferma al secondo posto,
Compaq riporta 1,3 milioni di unità vendute e registra un
incremento del 178%, rispetto al 2000, raddoppiando la propria quota di
mercato, salita da 4,2 a 9,8%. Alle sue spalle Hp che, nel
2001 guadagna 1,4 punti percentuali raggiungendo quota 5,4%.
Ma se nel
2000 il mercato dei Pda ha fatto registrare una crescita record a livello
mondiale del 114% rispetto al 1999, nel 2001 l'incremento si è fermato a un
ben più ridotto 18%, con 13,1 milioni di unità vendute. E mentre il sistema
operativo per eccellenza rimane Palm Os, Gartner Dataquest annuncia che nel 2001
il sistema per pocket pc di Microsoft è cresciuto dell'11% rispetto al 2000,
aggiudicandosi il 21% del mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here