Packard Bell raggiunge la truppa degli 800 dollari

Senza produrre un modello ad hoc, Packard Bell si è adeguata alla nuova soglia degli 800 dollari, che sta segnando questo inizio di 1998 commerciale nel mercato americano. Il costruttore ha comunicato ai rivenditori che 799 dollari deve essere c

Senza produrre un modello ad hoc, Packard Bell si è adeguata alla nuova
soglia degli 800 dollari, che sta segnando questo inizio di 1998
commerciale nel mercato americano. Il costruttore ha comunicato ai
rivenditori che 799 dollari deve essere considerato il prezzo più
ragionevole per il modello R515, un sistema basato su Pentium Mmx a 200
MHz. In questo modo, il prodotto potrà competere meglio contro macchine
come il Compaq Presario 2240, basato su processore Amd K6 a 200 MHz. L'R515
è disponibile anche in configurazione tower, con 32 Mb di Ram, disco da 3,
2
Gb, Cd-Rom 20x e modem a 56 Kbps.
Vengono così a cadere le ipotesi che volevano Packard Bell vicina a un
accordo con Cyrix per produrre pc a basso costo. Qualche osservatore ha
fatto notare che le voci sarebbero state diffuse ad arte per convincere
Intel ad abbassare i prezzi dei propri chip.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome