Outsourcing: vitale più che mai

Lo confermano due studi di Forrester Research. Buone le prospettive per il prossimo quinquennio.

Secondo due studi presentati recentemente da Forrester, l'outsourcing
continua ad essere uno dei settori trainanti in Europa, con contratti
significativi anche nel corso di questo 2006 e, soprattutto, con prospettive di
espansione iteressanti nell'arco del prossimo quinquennio.

Nel primo
trimestre del 2006, nello specifico, Forrester parla di 75 accordi di
outsourcing di valore superiore a10 milioni di Euro, per un totale di 2.8
miliardi di Euro.

Non solo. La società di ricerca prevede che le aziende
europee spenderanno 27.5 miliardi di Euro (dai 17 miliardi di fine 2006) nel
settore dei soli servizi di outsourcing nel 2011 con un tasso di crescita
media annuo del 10%.

Forrester prevede che l' Application
outsourcing sia una delle categorie di servizi IT di crescita più veloce per
tutti i prossimi cinque anni, con un tasso del 10%.

Le aziende
finanziarie primeggeranno nell'adozione e nella spesa di questo tipo di servizi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome