Oracle rilascia MySql 5.6

Prestazioni migliorate e sviluppo in direzione NoSql per una release candidate sulla quale Oracle punta molto. I commenti della community.

Dopo un lungo periodo di lavoro intorno all'attuale release, Oracle ha annunciato la disponibilità generale di MySql 5.6, il database open source più diffuso del mondo. La release candidate attuale, versione 5.6.10 è stata ritenuta stabile per aumentare prestazioni, scalabilità e disponibilità negli abiti embedded, cloud e web.
Le molte novità sono elencate nel comunicato stampa italiano, disponibile qui, mentre una approfondita analisi tecnica è disponibile sul blog di MySql.

“Con questa nuova versione Oracle dimostra il proprio impegno verso la comunità MySQL”, ha affermato Carl Olofson, Research Vice President for Database Management and Data Integration Software di IDC. “Sono stati apportati significativi miglioramenti alla tecnologia MySQL per rispondere alle esigenze e superare le aspettative di una vasta e crescente base di utenti”.

Effettivamente le novità introdotte nella release attuale rispondono per lo più alle pressanti richieste della community, in particolare per migliorare l'agilità dell'approccio secondo il paradigma NoSql, portato avanti da svariati operatori nelle iniziative MongoDB, Cassandra e MariaDB.
La comunità mondiale di MySql continua a far notare le differenze tra le gestione di Oracle e la precedente di Sun Microsystems. In particolare, una voce interessata ma alta è quella di Monty Widenius, tra i principali sviluppatori di MySql poi passato a svilupparne lo spin-off MariaDB, al quale stanno migrando diverse aziende.
Per fare un esempio le operazioni Ddl (Data Definition Language), che rendono fluida la gestione dello schema, sono ora disponibili online, rispetto alla precedente gestione off-line con conseguente blocco degli accessi durante le modifiche. Tra i miglioramenti da citare in questo breve spazio c'è anche l'incremento di prestazioni con gli Ssd.

Il webcast MySQL Technology Update sulla release 5.6 sarà on-line giovedì 14 febbraio a partire dalle 19.
Un mese dopo, Il 12 marzo, Oracle organizzerà inoltre il primo Virtual Developer Day per MySQL con inizio alle 18:00 ora italiana. L'evento comprenderà presentazioni e laboratori pratici per spiegare agli utenti le caratteristiche essenziali e le ultime novità di Oracle MySQL 5.6.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here