Oracle e Ibm collaborano con la comunità Open Java

I due colossi collaboreranno con la comunità OpenJdk per far avanzare ancora l’ambiente leader nel mondo open source.

Oracle e Ibm hanno reso noto di aver raggiunto un accordo di collaborazione in base al quale faranno della comunità OpenJdk il luogo primario per lo sviluppo open source di Java Se.
L'organismo principale per le specifiche continuerà ad essere il Jcp, Java Community Process (Jcp) al quale verranno dedicate ulteriori attenzioni. Verrà inoltre supportata la recente roadmap di sviluppo OpenJdk, che accelera la disponibilità di Java Se per l'intera comunità open source.

"La comunità Java è fondamentale per l'evoluzione della piattaforma", ha dichiarato Hasan Rizvi, Vicepresidente senior di Oracle. "La collaborazione tra Oracle e Ibm si basa sul successo di OpenJDK come la principale piattaforma di sviluppo per Java SE".

In dettaglio tecnico, la collaborazione è focalizzata sul progetto OpenJdk, sulle specifiche open Java Se, sul linguaggio Java, il kit di sviluppo Jdk e sull'ambiente runtime Jre.
"Questa collaborazione è un chiaro segnale ai clienti aziendali, che potranno continuare a fare affidamento sulla comunità Java per far crescere la loro attività", ha dichiarato Rod Smith, Vicepresidente Tecnologie emergenti di Ibm.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here