Oracle amplia la propria suite Collaboration

Tutte le novità introdotte sono all’insegna della cooperazione in tempo reale sui progetti.

Oracle ha introdotto un servizio di outsourcing per la propria suite di applicazioni di produttività, Oracle Collaboration Suite. Un responsabile della casa di Redwood Shores ha affermato che Collaboration Suite Outsourcing è progettata per permettere agli utenti di usufruire dell'opzione di avere la gestione delle soluzioni Oracle e mantenere i programmi di e-mail, calendario e altre applicazioni sui propri server. la prima versione di Collaboration Suite è stata lanciata a luglio e Oracle sta già pianificando il rilascio di un aggiornamento del prodotto, Oracle Collaboration Suite Release 2, per gli inizi del prossimo anno. Tra le feature dell'aggiornamento, un set di funzioni chiamate iMeeting che includono instant messaging, meeting online e altre opzioni di collaborazione in tempo reale. La caratteristica di co-browsing permette ai progettisti che si trovano in luoghi diversi di intervenire simultaneamente sui documenti, utilizzando un browser.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here