Opera pronto anche per Linux

Opera Software sta per rilasciare la prima versione Linux del suo browser pubblico. Opera 5 per Linux avrà le stesse caratteristiche della release 5.11, dedicata alla piattaforma Windows, con un’unica eccezione. La versione Linux, infatti, comprenderà …

Opera Software sta per rilasciare la prima versione Linux del suo browser pubblico. Opera 5 per Linux avrà le stesse caratteristiche della release 5.11, dedicata alla piattaforma Windows, con un'unica eccezione. La versione Linux, infatti, comprenderà una nuova Hot List Bar che consentirà agli utenti di ordinare i bookmarks in cartelle. Verosimilmente, Opera aggiungerà la stessa barra nella prossima versione del suo browser Windows. Opera 5 non includerà, inoltre, i client mail, news e chat, che invece sono compresi nella versione Windows del software. Anche in questo caso, la società provvederà al loro inserimento in una delle prossime versioni del programma. La versione Linux del browser è stata testata per più di un anno e dovrebbe garantire un'ottima stabilità. Opera ha progettato di rendere disponibile per il download Opera 5 per Linux attraverso il suo Web site all'indirizzo www.opera.com, a partire da domani. Una delle caratteristiche principali del browser di Opera è sicuramente, rappresentata dall'elevata velocità. Come per la sua versione Windows Opera ha pianificato di offrire due versioni del suo Opera 5 per Linux: una gratuita e una a 39 dollari. La versione gratuita è supportata da un singolo annuncio banner. La versione di Opera 5 non abilitata per Java occupa 2 Mb, mentre quella con supporto Java richiede 9.5 Mb.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here