Online le domande e il pagamento con F24 per brevetti, marchi e disegni industriali

Dal 2 febbraio 2015 sarà possibile trasmettere dal proprio Pc al ministero dello Sviluppo economico, le domande di brevetto, marchio e disegno industriale.

Effettuata la compilazione guidata, assistita e controllata dei moduli online, la nuova modalità consente, di provvedere alla quantificazione e al pagamento delle tasse dovute tramite modello “F24 Versamenti con elementi identificativi” e, in caso di amministrazioni pubbliche, “F24 Enti pubblici”.

Questo nouvo metodo è stato definito con il provvedimento 20 novembre 2014 del direttore dell’Agenzia delle Entrate e del direttore per la lotta alla contraffazione – Ufficio italiano brevetti e marchi (Uibm), che dà attuazione ai decreti del ministro dello Sviluppo economico, di concerto con quello dell’Economia e delle Finanze, del 22 marzo 2013 e del 3 ottobre 2014.

I codici tributo “C300” (Brevetti e Disegni – Deposito, Annualità. Diritti di opposizione. Altri tributi), “C301” (Annualità Convalida Brevetto Europeo) e “C302” (Marchio – Primo Deposito, Rinnovo) sono funzionali alla nuova procedura, che consentirà di effettuare via web sia la presentazione delle domande sia il pagamento delle relative tasse.

Il nuovo servizio messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo economico intende consentire sia un risparmio in termini di costi sia il miglioramento delle informazioni e quindi la possibilità di avere un aggiornamento della banca dati sui titoli della proprietà industriale in tempo reale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here