Olivetti ritorna in positivo

Secondo semestre finalmente positivo per Olivetti. Il gruppo di Ivrea ha chiuso gli ultimi sei mesi con 3,467 miliardi di lire di fatturato che, a parità di perimetro (escludendo cioè le vendite effettuate nel ’97), rappresenta una cresci …

Secondo semestre finalmente positivo per Olivetti. Il gruppo di Ivrea ha
chiuso gli ultimi sei mesi con 3,467 miliardi di lire di fatturato che, a
parità di perimetro (escludendo cioè le vendite effettuate nel '97),
rappresenta una crescita dell'1,1%. Il consolidato dell'intero anno,
invece, ha accusato un calo del 4,4%, pari a 6,588 miliardi di lire.
L'amministratore delegato, Roberto Colaninno, tuttavia, ha confermato che
il gruppo chiuderà in utile. L'accordo strategico con la tedesca Mannesman
n
sulle Tlc, ha inoltre consentito alla casa di Ivrea di incassare 1.119
miliardi, di cui 900 come plusvalenza. Rimane ancora pesante, tuttavia, la
posizione finanziaria netta che dovrebbe essere negativa per una cifra
inferiore ai mille miliardi. Da Mannesmann, però, entro il 2000 dovrebbero
arrivare una seconda ondata di miliardi, (1.250 di cui 1000 di plusvalenza
per Olivetti). In questo periodo la società sta attuando l'aumento di
capitale di 670 miliardi, con un'emissione di azioni, che, dai primi
risultati, sembra essere destinato a buon fine.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here