Office per Mac ritorna a parlare italiano

Per la prima volta dopo Office 98 la suite di Microsoft viene localizzata nel nostro Paese. La release 2004 sarà disponibile a partire da giugno, in tre diverse edizioni

19 maggio 2004 Sarà disponibile in Italia da giugno Office 2004
per Mac, la suite di produttività che consta dei programmi Word,
Excel, PowerPoint ed Entourage
(la versione per Mac di “Outlook”).

La grande novità è che dopo 6 anni “inglesi” Office
per Mac ritorna a parlare italiano. Office 98 è stata
infatti l’ultima versione della suite per Mac tradotta nella nostra lingua.

Moltissime sono le novità di Office 2004 per Mac che – tengono
a precisare in Microsoft – non è il porting della versione
per Windows su Mac
, ma una completa reingegnerizzazione del prodotto,
frutto anche di ricerche su 6.000 clienti.

Fra le principali segnaliamo l’integrazione con MSN Messenger
(ad esempio si può conversare in tempo reale su un documento Word senza
uscire dall’elaboratore testi); le revisioni che permettono
di tracciare le modifiche sui documenti (come si fa con la versione per Windows),
utilizzando anche direttamente Messenger; il supporto Unicode che
permette la visualizzazione in oltre 30 lingue e risolve i problemi di caratteri
accentati noti agli utenti Mac; il supporto a nomi di file con lunghezza
superiore ai 31 caratteri
.

Ma probabilmente la novità più eclatante è il Centro
Progetti che opera all’interno di Entourage.
Si tratta di una
sorta di centro di controllo che permette, da un’unica maschera, di visualizzare
i task, i documenti, l’agenda, gli impegni relativi a un determinato progetto.
Durante la creazione guidata del progetto vengono richiesti il nome, la data
prevista di chiusura del progetto, la scelta di un’icona e l’indicazione
dei colori. A questo punto vengono create due cartelle: una in Entourage per
l’archiviazione della posta elettronica del progetto e l’altra nel
Finder per la memorizzazione di tutti i documenti (ad esempio Word, Excel, PowerPoint,
note).

Da segnalare poi in Word, il layout blocco note che offre
un sistema pratico e veloce per prendere istantaneamente appunti e anche note
vocali associate magari a un determinato paragrafo del testo, sulla falsariga
di quanto avviene con OneNote per Windows.

Sono previste tre edizioni di Office 2004 per Mac: Standard
(disponibile da giugno a 599 euro), Professional (autunno,
743 euro) e Licenza Studente e Docente (giugno, 159 euro).
La Standard e la Licenza Studente e Docente comprendono Word, Excel, PowerPoint,
Entourage e MSN Messenger 4.0. La Professional aggiunge anche Virtual PC 7 con
Windows XP Professional. L’upgrade da altre versioni di Office per Mac
è di 347 euro per la Standard e 467 per la Professional (non è
previsto un upgrade per la Licenza Studente e Docente).

I pacchetti applicativi in lingua italiana non saranno venduti separatamente.
Chi volesse comprare solo Word 2004 per Mac, ad esempio, dovrà acquistare
la versione inglese.

Chi ha già comprato (da 6 gennaio 2004), Office per Mac potrà
passare alla versione 2004 al solo costo delle spese di spedizione.

Gli utenti Mac curiosi di provare la nuova versione possono usufruire dell’Office
2004 Test Drive, un programma che offre il test gratuito della nuova
release per 30 giorni
. Il Test Drive (circa 180 MB) sarà scaricabile
da metà giugno all’indirizzo www.microsoft.com/italy/mac oppure
si potrà richiedere il CD.

Infine, questi sono i requisiti di sistema per installare Office 2004 per Mac:
processore G3, Mac Os X versione 10.2.8 o successiva, 256 MB di RAM, fino a
630 MB di spazio disponibile su disco. Al contrario di Office per Windows, non
è previsto il codice di attivazione del prodotto
.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here