Office fa un passo verso Creative Commons

Un tool consentirà di integrare la licenza Creative Commons direttamente nel documento in fase di creazione.

È stato raggiunto un accordo tra Creative Commons e Microsoft, in base al
quale gli utenti che utilizzano Office per la creazione dicontenuti che
desiderano rilasciare successivamente sotto licenza Creative Commons hanno la
possibilità di associare la licenza stessa direttamente in fase di creazione del
contenuto.

Tutto questo utilizzando un tool che, una volta installato, attiva la visualizzazione dell'opzione “selezione licenza” nel menu opzioni delle applicazioni Office.

Il tool è scaricabile sia dal sito
Creative Commons sia da Microsoft Office online e genera, all'interno del
documento, un logo Creative Commons, un breve riepilogo della licenza scelta e
un hyperlink al sito Creative Commons Web site. Una curiosità: il primo
documento creato con il plug in creative commons è un discorso sulla
globalizzazione di Gilberto Gil, musicista brasiliano ora ministro della cultura
nel suo Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here