Nuovo ritardo per il Service Pack di Xp

La causa: un’incompatibilità registrata con Dynamics Rms. Intanto la società ribadisce l’impegno a supportare il sistema operativo fino al 2014.

Un ulteriore ritardo per il Service Pack 3 di Windows Xp. Lo ha annunciato Microsoft, smentendo nei fatti la notizia, rilasciata la scorsa settimana, del completamento della fase di sviluppo del prodotto, giunto al Release to Manufacturing.

Il nuovo ritardo – il rilascio era atteso per oggi via Windows Update – si è reso necessario dopo che il team di sviluppo ha riscontrato alcune incompatibilità con Dynamics Retail Management Systems, incompatibilità che, per altro, interessano anche il Service Pack 1 di Windows Vista.

Per ovviare al problema, Microsoft ha reso noto che introdurrà dei filtri che inibiranno l’applicazione dei due service pack sui sistemi che utilizzano Dynamics Rms. E una volta introdotti i filtri, gli aggiornamenti verranno resi disponibili.

Nel contempo, la società, consapevole del movimento di opinione che si sta creando intorno a phase out di Windows Xp ha ritenuto importante rilasciare una dichiarazione, nella quale si precisa che il phase out riguarda solo la disponibilità commerciale del sistema operativo, e che il supporto resta garantito, così come più volte precisato fino all’inizio di aprile del 2014.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here