Nuovo rapporto Datamonitor sui mercati verticali

L’analista ha analizzato le potenzialità dei servizi in alcuni comparti, come l’automotive, la finanza, la sanità e il chimico-farmaceutico.

24 luglio “Vendere servizi e applicazioni enterprise - i mercati verticali conoscono le tue necessità” è il nuovo report dell'analista indipendente Datamonitor, che si posiziona come guida per il training delle forze vendite e fornisce valutazioni sulla percezione dei problemi all'interno delle aziende e delle dinamiche industriali, di fronte alle quali si trovano gli utenti dei settori automobilistico, servizi finanziari, sanità, farmaceutica e di utilità e le implicazioni di questi nell'investimento delle loro soluzioni It. Secondo il report, il “blocco di esenzione” europeo al potere darà l'avvio ai player del settore automobilistico per investire nelle soluzioni It che permettono di integrare le applicazioni e i processi per ottenere scalabilità ed efficacia.

Per quanto riguarda il settore farmaceutico, Datamonitor crede che il core del modello di business sia difettoso e che questo sacrifichi il ritorno degl'investimenti colpendo i target di crescita degl'investitori con un'insostenibile strategia. Invece, il futuro dell'azienda farmaceutica comporterà l'ottimizzazione del processo di collaudo clinico e aumenterà l'efficacia delle forze vendite e dunque gli investimenti It in questo settore saranno centrati attorno allo storage e alle tecnologie di accesso, a quelle di validazione e alle forze di vendita dei tool di automazione. Per quanto riguarda il settore delle utility, con lo scandalo Enron c'è stato un duro colpo nel mercato del commercio e molti investitori hanno dovuto riassestare le proprie abitudini commerciali e riallineare le sfide e gli obiettivi degli attori presenti in questo settore. Le aziende stanno cercando di costruire sulle infrastrutture esistenti per includere il crescente numero di lavoratori mobile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here