Nuovo colpo per Dada: acquista il controllo di Gsmbox

Fininvest entra nel capitale sociale con una quota dell’8%, mentre Dada si rafforza sul segmento wireless

A meno di 24 ore dalla firma dell’accordo per l’acquisizione del 100% del capitale di Clarence, Dada mette a segno un altro importante accordo, acquisendo il 60% del capitale di Gsmbox da Logilab, società del Gruppo Fininvest. Contestualmente acquisisce anche il 71% del capitale di Gsmbox Espana, di cui Telecinco detiene il restante 29%. Gsmbox è una realtà europea, presente in Italia, Spagna, Germania, Regno Unito e Francia, che fornisce servizi, contenuti e informazioni per la mobile community e conta oltre 1.200.000 di utenti registrati ed oltre 52 milioni di pagine viste al mese solo in Italia. L’operazione, per la quale Dada è stata assistita da Mediobanca, viene regolata in azioni Dada derivanti da un apposito aumento di capitale riservato al Gruppo Fininvest, che dunque diverrà azionista di Dada con una quota circa dell’8%. Il controvalore totale dell’operazione è di circa 17 milioni di Euro. A livello strategico, l’operazione indica un significativo consolidamento della società guidata da Paolo Barberis nel segmento del mobile business, nel quale è per altro già presente con Wireless Solutions di cui detiene il 66% del capitale. Quest’ultima ha a sua volta proprio nei giorni scorsi siglato due alleanze strategiche con le società americane Odigo e Diversinet per portare avanti il suo piano di espansione oltreoceano, alleanze che potrebber vederla collaborare con aziende del calibro di AT&T Wireless, Fido e Voice Stream, che da circa un anno stanno cercando di aggredire il mercato Gsm negli Stati Uniti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here