Nuovi tagli in vista per Amd

Mentre si appresta a chiudere il terzo trimestre con perdite per 254,2 milioni di dollari su vendite per 508,2 milioni, Advanced Micro Devices conferma i rumor di mercato sui futuri licenziamenti

12 novembre 2002 Non accenna a ridimensionarsi il momento di crisi per Amd. Pur non rilevandone l'entità numerica, il colosso statunitense ha confermato l'intenzione di ridurre il proprio personale allo scopo di recuperare costi per svariate centinaia di milioni di dollari. Nella peggiore delle ipotesi, a perdere il posto potrebbero essere il 20% degli attuali 13.187 dipendenti impiegati all'interno di Advanced Micro Devices, che per il terzo trimestre dell'esercizio in corso si appresta a riportare perdite per 254,2 milioni di dollari su vendite per 508,2 milioni. Solo un anno fa le perdite erano state di 187 milioni, su vendite per 765,9 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here