Nuovi server high-end firmati Nec

Annunciati i modelli Express5800/1000 ed Express5800/1160Xc, quest’ultimo a 16 vie.

19 novembre 2002 Nec ha rilasciato una nuova serie di server high-end servers basata sul chip Itanium di Intel. La società ha lanciato anche un server fault-tolerant basato su Linux che possiede molte delle capacità tipiche dei server basati su Intel, incluso l'elaborazione lock-step che assicura ai processori un lavoro simultaneo e componenti hot-swappable.

Al Supercomputing 2002 di Baltimora, Nec Solutions ha annunciato la serie di server Express5800/1000 high-end che include un sistema rack a otto vie denominato Express5800/1080Rc e un server a16 vie, denominato Express5800/1160Xc. L'Express5800/1320Xc è, invece, un sistema a 32 vie. Tutti e tre i server includono capacità di memoria fino a 256 Gb e capacità di espansione fino a 112 slot Pci-X. Tutti i sistemi possono ospitare fino a otto partizioni e componenti hot-swappable. I server saranno disponibili a dicembre. Dal canto proprio, il sistema Express5800/ft Linux è dotato di una versione del sistema operativo, sviluppata da Nec per il supporto delle caratteristiche fault-tolerant.
L'Express5800/ft Linux include processori Intel Pentium III e la possibilità di scalare lo storage fino a 2 Tb.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here