Nuovi capitali per Bull

La società prepara il disimpegno dello Stato francese

24 novembre 2003 La francese Bull cerca un ritorno
all'antico stato di salute finanziaria con l'iniezione di nuovi capitali.
Per l'azienda si tratta della terza fase del piano di risanamento iniziato
nel marzo del 2002 con l'iniezione di 350 milioni di euro da parte del Governo
francese.
Ora è il momento per lo Stato francese di disimpegnarsi. Gli
azionisti, dal canto loro, investiranno 33 milioni di euro, una
ricapitalizzazione che verrà accompagnata da una riorganizzazione della
struttura finanziaria della società.
Le decisioni in merito verranno comunque
prese dopo l'11 dicembre, data in cui è convocata l'assemblea generale della
società.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here