Nuove frontiere per l’It consumer dall’intesa Cdc-Coin

L’accordo tra il distributore Ict toscano e il department store italiano non solo dell’abbigliamento, ha dato vita a due negozi pilota situati a Brescia e a Trieste. Ecco quale offerta fashion-tech li caratterizzerà.

Godono della visibilità di “vetrine di pertinenza costantemente aggiornate” i due shop tecnologici alla moda appena inaugurati a Brescia e a Trieste, da Cdc e Coin.

Lo assicura il distributore toscano che, per quest'ultima iniziativa, punta tutto sul richiamo tecno-fashion di MacBook Air e Pro, iMac, iPad e iPod di casa Apple, nonché degli accessori e delle periferiche a marchio Kraun che, insieme alle cartucce Inkdrop per i più diffusi modelli di stampanti, non possono mancare nell'offerta firmata Cdc.

Strutturalmente organizzati su una superficie di circa 30 mq, i due negozi-pilota presentano “un set di soluzioni base, ciascuna con una propria identità e un proprio stile, che l'utente potrà personalizzare innestandovi di volta in volta accessori e dispositivi ad hoc, scelti all'interno di corollari mirati di prodotti selezionati per la loro funzionale complementarietà”.

Non poteva, dunque, mancare un servizio di assistenza che, assicurato come “cortese ed efficiente”, ha intenzione di coprire anche i momenti di prevendita e postvendita, grazie a personale formato in appositi corsi messi a punto nella Cdc University.

L'idea è lasciare da parte la tecnologia per entrare nel mondo degli stili di vita proponendosi come complemento d'arredo, accessorio d'abbigliamento, elemento della casa e dell'ufficio in linea con le richieste dei nuovi consumatori, sempre più interessati a soluzioni integrate e flessibili.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here