Nuova dotazione di strumenti di sviluppo in Borland JBuilder 8

L’ultima versione, a detta dei vertici della società, faciliterà il debugging delle applicazioni e la gestione del codice generato.

5 novembre 2002 Borland Software fornirà una nuova serie di tool di sviluppo per la piattaforma Java, JBuilder 8. Le novità comprendono il supporto di Jakarta Struts, un'infrastruttura di riferimento open source utilizzata per lo sviluppo di siti Web. Sono previsti anche nuovi strumenti per il testing delle applicazioni Enterprise Java Beans e il supporto dei nuovi standard per i Web service e le specifiche J2Ee 1.4. Borland sostiene che la nuova versione faciliterà il debugging e la gestione del codice generato, grazie al collegamento diretto verso tool come TeamSource della stessa Borland, ClearCase di Rational o il Concurrent Versioning System o Cvs. JBuilder 8 è, del resto, già in grado di testare codici non-Java, come OracleJsp. L'azienda annuncia inoltre l'uscita di Optimizeit Suite 5, versione aggiornata del set di strumenti per il performance management dello sviluppo in Java. A partire dal prossimo anno Borland prevede anche di affrontare direttamente la concorrenza di Microsoft nell'arena dei nuovi strumenti di programmazione per gli ambienti Windows e .Net.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here