Novità Linux per le telco

L’Open Source Development Labs ha aggiunto nuove funzionalità di sicurezza alle specifiche della versione Linux adatta ai server telco.

9 ottobre 2003 L'Open Source Development Labs ha aggiunto nuove funzionalità di sicurezza alle specifiche della versione Linux adatta ai server telco. Il rilascio della versione 2 delle specifiche Cgl è stato pianificato per oggi. Le telco hanno da sempre preferito i server Unix ad altre piattaforme, candidandosi come primi utenti Linux su larga scala. Alcatel, Cisco, Ericsson, Nec e Nokia hanno tutte contributo alle nuove specifiche, tra cui il controllo delle password; la garanzia che le operazioni di gestione siano limitate alle risorse appropriate; infine, la possibilità di criptare i dati. Cgl include anche funzionalità di clustering per poter offrire una disponibilità costante dei servizi, anche se il server va in crash.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here